30 Years SALON





SALON condivide con i suoi lettori e le sue lettrici la passione per l’arte e la cultura, la creatività e l’estetica così come la curiosità per gli sviluppi attuali, punti di vista coinvolgenti e interpretazioni ricche di sfaccettature. Tutti i testi sono scritti in tedesco e inglese mentre le immagini risaltano ancora di più sulla pregiata carta ad elevata grammatura, con una stampa di alto livello come quella dei libri d’arte. SALON non ha eguali in Europa. I contributi redazionali e i servizi fotografici vengono prodotti in esclusiva per la rivista. La lussuosa veste tipografica e i contenuti speciali fanno di SALON un “oggetto per collezionisti”. La nostra rivista d’élite fa interviste esclusive con famose star del Festival e va a trovare opinion leader alquanto singolari del mondo dell’arte e della cultura. Gli incontri personali con artisti visionari come Thomas Struth, Axel Hütte, Arnulf Rainer o Stephan Balkenhol vengono ritratti sotto forma di interviste-colloquio. Con i suoi servizi fotografici esclusivi, SALON consente al lettore di osservare da prospettive nuove il mondo di top designer come Karl Lagerfeld o dell’alta aristocrazia di Lord Snowdon, sua figlia Lady Frances von Hofmannsthal e del marito Rodolphe von Hofmannsthal, pronipote del cofondatore del Festival di Salisburgo, Hugo von Hofmannsthal. Il team di SALON viene invitato per incontri con diverse personalità internazionali, spesso per SALON si aprono porte che per altri invece rimangono rigorosamente chiuse. L’amore per la cultura e l’arte unisce tutti i protagonisti nazionali e internazionali. SALON rappresenta un’opera di consultazione per gli appassionati più esigenti di arte e cultura nonché un libro da tavolino del caffè particolarmente elegante.


SALON, the international art and culture magazine, is available in 8 countries for 3 months’ time - Germany, Austria, Switzerland, Italy, Belgium, the Netherlands, Luxemburg and Spain.